“Un incontro mancato. Sul fotoreportage animalista”. Di Benedetta Piazzesi e Stefano Belacchi.

Cosa si può chiedere ancora a una fotografia che sembra aver terminato il proprio compito? C’è chi chiede alla fotografia ciò che non può dare e chi le assegna responsabilità che non può avere. A partire da pratiche di attivismo sociale, Benedetta Piazzesi e Stefano Belacchi hanno deciso di fermarsi e di interrogarla. Con questo libro pubblicato da Mimesis i due autori si sono messi in ascolto e hanno creato uno spazio di riflessione, utile per tutti coloro che si occupano di fotografia.

Castelnuovo Magra: “La strada, la lotta, l’amore”, con Letizia Battaglia, Tano D’Amico e Uliano Lucas.

La mostra “La strada, la lotta, l’amore” ha riunito a Castelnuovo Magra tre grandi fotoreporter italiani. Letizia Battaglia, Tano D’Amico e Uliano Lucas sono accomunati da un profondo rapporto professionale e personale con la strada. Ma non è la strada dell’odierna street photography. È la strada intesa come terreno di lotta, passione, scambio, come luogo “dove avvengono le cose”, “ambiente per eccellenza” e “proscenio, irripetibile e inesauribile”.

Cosa vediamo quando guardiamo le fotografie di Sebastião Salgado?

Salgado ha fotografato le grandi migrazioni planetarie dopo aver vissuto come immigrato, ha fotografato la povertà dopo averla vista diffondersi e distruggere il paese in cui è cresciuto. Ha fotografato per dovere morale, consapevole delle forze politiche ed economiche responsabili di tanta sofferenza. Tutto si tiene nel mondo di Salgado, la vita e la fotografia si fondono. Malgrado questo, resta uno dei principali bersagli della critica all’estetizzazione e spettacolarizzazione del dolore…