Ugo Mulas e Michael Snow

Ugo Mulas e Michael Snow: due ritardi allo specchio. Riflessioni dagli anni ’70.

Ci sono due autori, Michael Snow e Ugo Mulas, e ce n’è un terzo che funge da catalizzatore. Il catalizzatore è Gianni Berengo Gardin che mi ha colpito, tempo fa, con un’affermazione sulle Verifiche di Mulas. Si trattava di una conferenza registrata allo IED di Milano e resa disponibile sul canale Youtube di Tau Visual. Ho guardato il video e ho gustato le parole e le fotografie di Berengo Gardin fino all’ultimo. Alla fine è arrivata dal pubblico la fatidica domanda.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Il porto di Genova tra il 1960 e il 1970, nelle fotografie di Ferdinando Magri. De Ferrari Editore, 2019.

Ferdinando Magri, fotografo dilettante, e il suo reportage sul porto di Genova tra gli anni ’60 e ’70 del ‘900.

È un mondo di chiatte e baracche, di uomini in canottiera e calzini corti. Li incontri soli o a piccoli gruppi i lavoratori del porto di Genova, si scambiano parole, gesti, sguardi. Si muovono entro uno spazio fatto di ampie superfici in asfalto e metallo, cieli solcati da ponti, gru, elevatori, bighi e tralicci. Ciò che sembra interessare Magri non è il singolo, macchina o uomo che sia, è il porto come corpo pulsante.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Interior view of Bismark Leroy Detlor's bakery and confectioner's shop in Deseronto, Ontario, c. 1920.

Copywriter? Tuttigusti+1.

Tutto nasce dal concept che si forma sui valori dell’azienda, sul suo capitale narrativo e sulle sue istanze di natura più o meno espressiva, più o meno documentaria. Si definisce una linea editoriale che può concretizzarsi nel blog, in una rivista aziendale, in una serie di oggetti a carattere informativo o educativo da distribuire ai clienti…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •