Blog » Strategie

Strategie

Con le strategie si vincono le guerre. Oppure, più semplicemente, si tengono d’occhio gli obiettivi, mentre si cerca di sopravvivere alla battaglia del giorno.

Interior view of Bismark Leroy Detlor's bakery and confectioner's shop in Deseronto, Ontario, c. 1920.

Copywriter? Tuttigusti+1.

Tutto nasce dal concept che si forma sui valori dell’azienda, sul suo capitale narrativo e sulle sue istanze di natura più o meno espressiva, più o meno documentaria. Si definisce una linea editoriale che può concretizzarsi nel blog, in una rivista aziendale, in una serie di oggetti a carattere informativo o educativo da distribuire ai clienti…

Content strategy, puoi tu spiegarmi dov’è la strada che porta a me?

Content strategy: importante, imprescindibile, sempiterna, come l’astro più amato dai poeti.

Il content strategist lavora e collabora con gli esperti e i tecnici di diversi settori. Talvolta è il content strategist stesso a occuparsene direttamente. Nel mio caso il ruolo del content strategist può sovrapporsi alle figure che si occupano di messaggio, branding e scrittura per il web. Le fotografie sono la strategia base, sono il centro che chiede di essere verbalizzato affinché sia possibile costruirvi intorno la sostanza, la struttura, il workflow e la governance di tutti gli altri contenuti.

Piano editoriale. Calendario francese del 1771.

Piano editoriale: indispensabile libertà di progettare.

Il piano editoriale è quel documento che serve a programmare e a rendere espliciti i contenuti digitali che saranno prodotti nell’ambito della tua attività. Andrebbe inserito all’interno di una più ampia dimensione strategica che faccia capo alla strategia dei contenuti, alla strategia di business e ai principali obiettivi aziendali.