Blog » fotogiornalismo

fotogiornalismo

L’affaire Capa. Processo a un’icona – di Vincent Lavoie.

L’affaire Capa di Vincent Lavoie è un libro che parla dei processi intentati alle più famose e iconiche fotografie di Robert Capa ma è, allo stesso tempo, un libro utile per scardinare quel che resta di una mitologia ormai tossica. Aiuta a capire che il nostro modo di attribuire autenticità alle immagini e al nostro passato ha radici storiche e culturali, corrisponde a pochi “regimi di verità”, come li chiama Lavoie seguendo Foucault, che dovremmo imparare a riconoscere e a tenere distinti.

Propaganda politica e censura: le origini del fotogiornalismo in Italia.

“Che ne sai tu di Garibaldi e Mazzini!” Io poco, ma i contemporanei volevano saperne eccome. Né Garibaldi e Mazzini sognavano di sottrarsi a questa pubblica esposizione dei loro volti e delle loro vite. Un nuovo strumento si era da pochi decenni affacciato sulla scena della propaganda politica ed era importante sfruttarne estesamente le potenzialità. Vi racconto quanto accadeva 160 anni fa: storie di propaganda, controllo e censura in una democrazia visiva illusoria non molto diversa da quella odierna.

Tony Gentile e la RAI: non una semplice causa civile.

Qualche anno fa, Tony Gentile ha fatto causa alla RAI per l’utilizzo non autorizzato di una sua fotografia, quella che rappresenta Falcone e Borsellino in conversazione amichevole durante una conferenza tenutasi in Sicilia nel 1992. Il tribunale di Roma, in base alla legislazione italiana sul diritto d’autore, ha emesso la propria sentenza a favore della RAI. Trattandosi di una semplice fotografia i diritti di sfruttamento economico da parte dell’autore si ritengono già scaduti.